Skip to content

II stage di Ecologia e Conservazione dei pipistrelli

19 luglio 2011

L’anno del pipistrello 2011-2012 è un’iniziativa promossa sinergicamente tra Convenzione dell’UNEP sulle specie migratorie (CMS) e accordo sulla conservazione delle popolazioni di pipistrelli europei (EUROBATS). L’iniziativa nasce dall’idea di promuovere lo studio e la conservazione di questo gruppo di Mammiferi di grande importanza ecologica, ma che risulta essere tra i più minacciati a livello mondiale.
In occasione di questo evento BioPhilia, società operante nel campo della consulenza ambientale, con la collaborazione di professionisti, enti e associazioni operanti nell’ambito della tutela e conservazione della natura nei territori di Puglia e Basilicata, organizza un corso a carattere scientifico e divulgativo aperto a studenti, tecnici e appassionati, per approfondire tematiche inerenti l’ecologia e la conservazione dei pipistrelli con particolare riferimento alle specie presenti in Italia.
Il corso sarà suddiviso in sessioni organizzate in lezioni frontali e tratterà i seguenti argomenti:

– Introduzione alla biologia ed ecologia dei Chirotteri;

– Diversità dei pipistrelli;

– Ecomorfologia;

– Ecologia sensoriale ed ecolocalizzazione nei Chirotteri;

– Ecologia dell’alimentazione;

– Il monitoraggio dei pipistrelli;

– La conservazione della chirotterofauna;
– I pipistrelli nelle costruzioni antropiche;
– Introduzione al primo soccorso e aspetti sanitari.

Le principali tematiche oggetto del corso saranno ulteriormente approfondite mediante escursioni sul campo, diurne e notturne (bat night), sotto la guida di esperti zoologi. Il corso è aperto a tutti e in particolare studenti universitari, naturalisti, biologi, veterinari, agronomi/forestali, speleologi e a tutti coloro fossero interessati a questo gruppo di Mammiferi.
DURATA
Percorso formativo di 14 ore suddiviso in quattro sessioni nelle giornate tra ven 2 e dom 4 settembre 2011
CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE
La quota di partecipazione è di €.115,00/persona+IVA ed è comprensiva di vitto/alloggio, materiale didattico, lezioni, guida dei luoghi, escursioni. A fine corso sarà consegnato un attestato di partecipazione

PARTECIPAZIONE
Lo stage è a numero chiuso (min 15/max 25 persone). Il numero chiuso è determinato dalla necessità di permettere ai partecipanti la fruizione nel migliore dei modi possibili nonché garantire un impatto e un’impronta ecologica del corso entro i limiti consentiti dalla biologia delle specie che si vanno a studiare.
INFORMAZIONI ED ISCRIZIONE
Per informazioni ed iscrizioni è possibile rivolgersi ai seguenti recapiti: http://www.biophilia.eu infobio@biophilia.eu; info@legambientematera.com 333.3456900 392.4947373 339.8449936

LA SEDE DEL CORSO
“Il sogno della balena”. Centro di Formazione Ambientale. Antica masseria fortificata, sistemazione in foresteria, richiesto spirito di adattamento e condivisione. – Oasi di San Giuliano – Masseria Zagarella. Strada Statale n.7 Matera-Miglionico km.560; Coordinate 40°35’46.70”N 16°32’30.60”E

Il programma dettagliato.

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: